Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Menu

Musica in Corso 2016

X EDIZIONE
Officine Musicali Orchestra&Choir – Musical
Ylamar – Alternative Pop
Guitar Movie – Film Tribute
Gian Luigi Carlone & Luca Bonucci – Outlet della Musica
Fantomatik Orchestra – Marching Band

Ale Riva - Presentatore

Photo Lisa Bosco

L'appuntamento è di quelli ormai molto attesi perché la formula del mix di generi è sempre bella e carica di novità. Lo spettatore è consapevole di assistere ad una sperimentazione che consiste nella unione creativa di stili e temi. E’ ovviamente un rischio che Officine Musicali si prende ogni volta perché, infilando una serie di possibili musiche noiose, potrebbe generare malcontento. Ma ogni volta succede il miracolo, segno che il Maestro Dario Monticelli e il suo Creative Team non sono degli sprovveduti e sanno fare bene il loro mestiere. Il carico da novanta sulla motivazione partecipativa viene dato poi dal carattere fortemente benefico della manifestazione a cui non si sottrae Officine Musicali ma nemmeno tutti gli attori dell'evento che Monticelli ha giustamente ringraziato alla fine. La novità grossa di quest'anno e’ stata la prima esibizione della OFFICINE MUSICALI ORCHESTRA & CHOIR . Prima l'orchestra da sola e poi col coro si sono esibiti in pezzi appartenenti al repertorio dei musical di Broadway. Il Maestro Giuseppe Emmanuele, lo stesso che nella Biblioteca di Cesate tiene per Officine Musicali una fortunata e lunga serie di corsi di jazz, è timido sul podio e si tira in disparte, quasi non si vede, ma bene si sente la mano dei suoi arrangiamenti e della sua direzione in una performance molto gradita dal pubblico. Cambia di scena ed ecco gli YLAMAR, trio proveniente dalla provincia di Cuneo iniziare la loro performance e lasciare stupore in sala. La bravura del vocalist e beat-boxer Marco Forgione e le raffinate assonanze create da Ilaria Lorefiche – vocalist, chitarrista e autrice dei brani del gruppo sono molto efficaci. Si capisce che dietro a questo risultato molto bello all'orecchio c'è molto lavoro fisico del beat-boxer ma anche tanta competenza di arrangiamento musicale. Indubbiamente un gruppo da seguire perché ci ha veramente stupiti. Segue il gruppo GUITAR MOVIE con un appassionante e coinvolgente film tribute, un duo affiatato con grande lavoro tecnico, si vede bene, di adattamento di intere colonne sonore a due chitarre e uso della tecnica del finger-picking. La difficoltà, la capacite consiste nel trasmettere la maestosità della colonna sonora creata da grandi maestri per l'emozione immediata del grande pubblico. Ci sono riusciti e giustamente alla fine l'applauso è stato lungo. L'apice della festa si raggiunge con GIANLUIGI CARLONE (Banda Osiris) e LUCA BONUCCI con il loro Outlet della musica. Carlone si presenta con l'accompagnamento al pianoforte di Bonucci e recita una parte veramente piacevole col grande aiuto di un'energia veramente insospettata per i più che non lo conoscono. Il loro spettacolo viene descritto dalla critica come circondato da "un'aura di di ironica e colta serietà e questa è la piacevole sensazione di una performance che visitando vari generi non scade mai nel banale. La figura di Carlone è cosÏ carismatica per la sua bravura che sul palco viene insignito del fregio di Socio Onorario dal board di Officine Musicali con un contorno di grande gradimento di pubblico. D'altra parte non è un caso che Carlone viene dalle esperienze della Banda Osiris e che sia conosciuto ad un livello molto ampio di pubblico nazionale ed internazionale. A questo punto il Presidente Monticelli informa il pubblico presente che la Famiglia di Giada, una ragazza diciottenne che dopo un incidente d'auto a causa di un pirata della strada è entrata nel tunnel delle cure mediche, ha deciso di devolvere i fondi raccolti durante la serata alla ASSOCIAZIONE "LA NOSTRA FAMIGLIA" ISTITUTO SCIENTIFICO EUGENIO MEDEA di Bosisio Parini (LC). L'istituto è l'unico centro italiano riconosciuto per la ricerca e la riabilitazione nello specifico ambito dell'età evolutiva e dal 2014 segue lo sviluppo clinico della nostra giovane amica GIADA. Per l'occasione sul palco è stato chiamato il responsabile Fund Raising di questa associazione – sig. Barbesino - che ha ringraziato per il gesto ma che ha indicato come veri eroi di queste sfortunate famiglie i tanti papà e le tante mamme che ogni giorno tra mille fatiche conquistano la medaglia sul campo e portano a casa il risultato di aver dato felicità ai loro figli con disabilità. Visibilmente emozionato il pubblico ha tributato un grande applauso a tutti gli attori coinvolti in questo gesto che da solo ha fatto la differenza tra uno spettacolo qualsiasi e questo evento artistico e sociale. Chiude la rassegna la FANTOMATIK ORCHESTRA, una Funky & Soul Street Band che direttamente dalla Maremma è venuta apposta a Uboldo portando una tradizione, quella delle bande di strada, molto forte da loro e prima ancora in America e poco conosciuta da noi. E' un progetto musicale di band rock che evolve nel 2001 in marching band e usa dare spettacolo per le vie dei paesi toscani e anche internazionali camminando suonando e intrattenendo con uno show empatico e molto attraente. Un gruppo di talenti singoli che si amalgama con piacevole sensazione d'assieme che il pubblico può gustare in un crescendo di entusiasmo trascinati un po’ dal carisma dei vari personaggi-musicisti e un po’ dal genere musicale sempre ritmico e allegro. Come al solito questa rassegna sfora i tempi e non bastano tre ore di puro spettacolo a racchiuderla. Ogni volta i bravi organizzatori lo fanno notare ma sentendo in sala gli umori si può ben dire che lo sforamento dei tempi non viene percepito come un difetto bensì come un regalo fatto da Officine Musicali al pubblico.

 

 

 

 


Torna in alto
Bookmakers bonuses with gbetting.co.uk click here