Questo sito utilizza cookie anche di terzi per inviarti pubblicita' e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque elemento acconsenti all'uso dei cookie.

Menu

3. New York, anni ’20 (parte II): crollo di Wall Street; la radio

JAZZ TONIGHT
New York, anni ’20 (parte II): crollo di Wall Street; la radio - Giovedì 19 novembre ore 21:00
Nel corso del terzo incontro abbiamo ascoltato:

Texas Moaner Blues - Dinah
1 – Texas Moaner Blues (Sidney Bechet)
2 – Dinah (Red Nichols)

Venuti - Lang
1 – Going Places (Joe Venuti – Eddie Lang)
2 – Sunshine (Joe Venuti – Eddie Lang)

Bix Beiderbecke
1 – In A Mist (Bix Beiderbecke)
2 – Flashes (Bix Beiderbecke)

Cotton Club
1 – Black And Tan Fantasy (Duke Ellington)
2 – Birmingham Black Botton (Charlie Johnson)

1929
1 – The Mooche (Duke Ellington)

Crisi: Cinema e Crooners
1 – My Mammy (Al Jolson)
2 – Where The Blue Of The Night (Bing Crosby)
3 – Swinging On The Star (Bing Crosby)

Radio & Vocalist
1 – Gimme A Pigfoot (Bessie Smith)
2 – I Can’t Give You Anything But Love (Louis Armstrong)
3 – Zaz Zuh Zaz (Cab Calloway)
4 – Heebie Jeebles (Boswell Sister)
5 – It Don’t Mean a Thing (Boswell Sister)
6 – Rockin Chair (Mildred Bailey)

Ballerini
1 – I Got Rhythm (Casa Loma Orchestra)
2 – Stopin’ At Savoy (Chick Webb)

Tra parentesi il nome del gruppo o del titolare della registrazione.

Sottolineate, invece, sono evidenziate le registrazioni da ritenere come “fondamentali” per una buona conoscenza della musica jazz.

Torna in alto
Bookmakers bonuses with gbetting.co.uk click here