Musica in corso 2009

Alla Grande!!!
Coro HEBEL – Corale
Michela Borsani – Arpa
Jentu – Etnica Folk
Spare Time & Pepe Ragonese – Jazz Funky
The Bonnie Blues Band – Blues
Trio OVICE – Camera
Musica Ricambio – Pop Rock
Fabrizio Vendramin – Action Painting

Pino Di Costanzo - Presentatore

Sabato 18 aprile alle ore 21.00 presso la Sala della Comunità Cineteatro S.Pio di Uboldo si è tenuta la terza edizione di “Musica in Corso”, apprezzato evento musicale organizzato come sempre dall’associazione culturale di Uboldo: Officine Musicali. Anche in questa occasione, la Sala della Comunità era gremita di un pubblico sempre più: appassionato, entusiasta e competente. Tale riscontro è per gli organizzatori la limpida dimostrazione della bontà della formula proposta che, nel suo genere, risulta essere unica.

Ancora una volta, infatti, Officine Musicali ha offerto, la possibilità di ascoltare ed assaporare, in una sola serata, generi musicali diversi, alcuni dei quali di assoluta rarità ed eseguiti al meglio. Il Maestro pittore Fabrizio Vendramin, solito a performance artistiche di alto livello, ha saputo completare la buona riuscita della manifestazione, realizzando, in questa occasione a sorpresa e durante l’intero succedersi dei momenti musicali proposti, enigmatici frammenti pittorici che, solo alla fine della serata gli spettatori presenti in sala hanno potuto comprendere, una volta riuniti i quadri in un'unica spettacolare opera. La serata è stata aperta dal coro Hebel diretto dal maestro Alessandro Cadario.

Il coro Hebel nasce nel 2005 all’interno del Liceo “S.M. Legnani” di Saronno e consta di circa 50 ragazze che si dedicano settimanalmente allo studio del canto. Dopo un ingresso emozionante a luci spente dalla platea con un canto augurale intitolato: Shalom, le ragazze del coro hanno eseguito con freschezza e delicatezza conosciutissimi brani contemporanei: degli Abba, di E. Clapton, di A.L Webber e di C. Aguilera. Alla fine di questa esibizione, il presidente dell’associazione, Ing. Dario Monticelli, ha conferito al dirigente scolastico, Dr. Giuseppe Fantoni, il titolo di socio onorario del sodalizio uboldese, per i meriti acquisiti nella quotidiana opera educativa volta, con passione, anche alla promozione della cultura musicale tra i giovani.

Officine Musicali ha donato, inoltre, alla pinacoteca dell’istituto scolastico di Saronno una significativa opera dell’artista Vendramin. E’ stata la volta della brava, giovane ed uboldese arpista, Michela Borsani; Michela ha sicuramente colpito ed incantato il pubblico con il delicato suono del suo strumento, oggi purtroppo piuttosto desueto, eseguendo un brano del compositore gallese John Thomas. Il gruppo Jentu (vento in dialetto pugliese) ha poi lasciato un segno per le sonorità particolari, ottimamente amalgamate ed eseguite. Jentu è un importante ensemble di fama nazionale che esegue musiche etniche/folk. In questa occasione ha splendidamente proposto brani di De Andrè, Van de Sfroos oltre a delle perle musicali provenienti dalla tradizione popolare. La prima parte della serata, chiusa dal gruppo Spare Timie Trio, ha visto sul palco del teatro di Uboldo un genere musicale un po’ particolare e apprezzato, forse maggiormente, da chi è più avvezzo a sonorità raffinate ed è appassionato di musica jazz funk. Un momento musicale per “intenditori e palati fini” durante il quale tutti in sala però hanno potuto ammirare ed applaudire l’assoluta bravura dei virtuosi Alberto Gurrisi, al mitico organo Hammond, e del maestro trombettista Pepe Ragonese. Superlativi !! Dopo una meritata pausa il sipario si è riaperto su un gruppo blues di Uboldo: The Bonnie Blues Band.

Il gruppo era presente anche alla scorsa edizione ma in formazione acustica. In questa occasione, al completo, la batteria raffinata di Angelo Gregorio, la chitarra aggressiva e dolce di Stefano Gregorio, il basso di Marco Monti e la voce di Gabriele Caimi, hanno permesso di sognare un entusiasmante viaggio nelle sconfinate terre del sud degli Stati Uniti dove le note del mitico blues hanno trovato origine. Dopo il blues è stata la volta del trio Ovice di musica da camera facente parte dell’associazione artistico-culturale milanese “Il Setticlavio”, con la quale Officine Musicali collabora da diverso tempo. Il trio, composto da viola, violoncello ed oboe, ha eseguito magistralmente una sonata di J.S. Bach, un brano composto per l’occasione dal Maestro Luca Maggioni (violista) ed il commovente tema musicale, tratto dal film Schindler’s List, del compositore americano John Williams. Ancora una volta il pubblico ha ammirato i maestri professori de “Il Setticlavio” per la loro professionalità e capacità di emozionare la platea. La serata si è conclusa con un gruppo Pop / Rock denominato Musica Ricambio e capitanato dal vulcanico Luciano. I Musica Ricambio ci hanno intrattenuto con brani del calibro di “Hold I’m coming” (B.B. King), Mustang Sally (W.Pickett) e Soul Man degli intramontabili Blues Brothers. Un finale “a tutta birra” che ha concluso in festa una cavalcata di ben tre ore di musica.

Da non dimenticare l’impegno speso dagli amici di Officine Musicali e di quelli che, contagiati dal fascino di Musica in Corso, si sono dati da fare al meglio per trasformare un’anonima serata di metà aprile, in una serata di Musica “Alla Grande”! Ancora una volta l’impegno e la passione di Officine Musicali hanno consentito l’ottenimento di un ottimo risultato. Alla fine, ma non per ultimo, è doveroso citare il presentatore Pino di Costanzo per la competenza e la passione che mette a disposizione degli amici dell’associazione organizzatrice. Anche quest’anno, infatti, è salito sul palco del teatro di Uboldo in modo professionale ed entusiastico, col difficile compito di tessere le fila di uno spettacolo: ambizioso, colmo di problemi tecnici, cambi di scena, sorprese e rarità. Ovvero: “Musica in Corso”. Felice, riuscita e singolare iniziativa di “Officine Musicali”. Arrivederci all’anno prossimo.

Newsletter

Inserisci la mail per rimanere informato sugli eventi firmati Officine Musicali


ASSOCIAZIONE OFFICINE MUSICALI APS ©2020
P.IVA 03573470121 - C.F. 94021230126

Albo Associazioni di Promozione Sociale
N° 127 atto 8001 protocollo GL2015.0009159

Design
ing. Alessandro Riva