É SCOMPARSO BABBO NATALE

“I bambini da mesi non stanno vivendo momenti di socialità, proposte integrative e ludiche all'interno delle scuole e delle famiglie, dovendo vivere in un contesto di limitazioni e distanziamento. Le stesse scuole sono in difficoltà con la riapertura da settembre”. Così è iniziata la riflessione in Officine Musicali che è proseguita “E allora possiamo fare qualcosa per questi bambini, per le loro famiglie? Possiamo fare qualcosa di bello per rassicurarli adesso che viene Natale?”.

Da qui è iniziato il progetto che ha visto coinvolti interi paesi e ne è nato un unicum nel panorama e nella storia delle nostre comunità. Alla chiamata generale hanno risposto ben sei scuole dell’infanzia che, sulla base di uno schema di massima, hanno contribuito con foto e materiali vari rappresentando entusiasmo e voglia di fare festa coi nostri bambini.

Abbiamo dunque immaginato "l’interno sera" di questo Natale casalingo: i più piccoli avranno già scartato i loro doni, avranno trascorso freneticamente , come nel loro stile, l’intensa giornata natalizia e, nel respiro della sera più bella dell’anno, potranno dunque condividere con i propri familiari, e virtualmente “accanto” ai piccoli amici di scuola, uno spettacolo offerto e ideato da Officine Musicali dal titolo: “ È scomparso Babbo Natale”.

Un vero e proprio musical, trasmesso gratuitamente in streaming, realizzato secondo le più nobili e apprezzate tradizioni, che si caratterizzerà come Spazio Artistico Sonoro e Teatrale divertente ed avvincente per i più piccoli ma, al contempo, simpatico e con interessanti spunti per gli adulti. Uno spettacolo che valorizzerà la NARRAZIONE NATALIZIA come filo rosso che lega scuole – bambini – famiglie, associazioni e comunità del territorio.

Hanno dunque dato con entusiasmo i loro contributi i bambini e i docenti di sei scuole dell’infanzia del territorio, nello specifico:

Scuola dell’infanzia “ Colombo-Morandi” e Scuola dell’ Infanzia Statale di via XX settembre di Uboldo;

Scuola dell’Infanzia “ San Carlo Borromeo “ di Origgio; Scuola dell’Infanzia Don Bosco, Scuola dell'infanzia San Francesco, Scuola dell’Infanzia Vincenzo Bellini di Cesate.

La rete di soggetti coinvolti si è vieppiù ampliata grazie al patrocinio del Comune di Cesate e del Comune di

Uboldo e la preziosa disponibilità di: Comunità Pastorale San Paolo VI di Cesate, Parrocchia S. Maria Immacolata di Origgio, Parrocchia SS. Apostoli Pietro e Paolo di Uboldo, che hanno saputo cogliere e promuovere il valore sociale ed educativo dell'esperienza messa in campo.

Importantissimo inoltre l'entusiasmo e la collaborazione divulgativa di: Proloco, ACLI e Gruppo Anziani e

Pensionati di Uboldo; ACLI di Cesate; CRA FNM - Sezione Sorriso - sodalizi che insieme ad Officine Musicali

fanno dell'amicizia e della promozione sociale il loro elemento caratterizzante.

I docenti delle singole scuole hanno con passione condiviso la parte finale dello spettacolo con l’obiettivo di dare voce ai quasi 1000 bambini coinvolti, stimolando le loro risposte al quesito “ Cosa ti aspetti dal mondo della Ri-nascita”? La Ri-nascita , attesa e spazio mentale cui tutti tendiamo dopo un anno così difficile, è stata pensata, rielaborata e dipinta con i colori , i desideri e le parole dei bambini .

Così è stato pensato il finale, l’ultima battuta dello “spartito musicale” che insieme si interpreterà lanciando a tutti un messaggio corale di speranza, unità e fiducia.

Lo spettacolo è stato ideato, realizzato e regalato dagli Artisti: ALE RIVA e ANDREA ANZANI hanno collaborato GIANLUIGI CARLONE, ROBERTA MENGOZZI, GIUSEPPE EMMANUELE, VALENTINA VILLA, JOSH VILLA, CHIARA PIASCO, LUCA PASQUA, ANITA CAMARELLA, DAVIDE FACCHINI, GIULIA COZZI, MATTEO CURATELLA, REBEL BIT (Giulia Canavera , Lorenzo Subrizi, Paolo Tarolli, Guido Giordana).

Scuola San Francesco - Cesate

I miei amici: gli affetti e i legami ritrovati nella “Ri-nascita”- desideri e pensieri

Le Classi:

  • Elefanti
  • Giraffe
  • Coccodrilli
  • Leoni
  • Scimmiette
  • Ippopotami

I Lavori

Gli Artisti


Scuola Don Bosco - Cesate

La mia famiglia: gli affetti e i legami ritrovati nella “Ri-nascita”- desideri e pensieri

Le Classi:

  • Coccinelle
  • Leprotti
  • Rondinelle
  • Scoiattoli
  • Orsetti

Sezione Coccinelle – Maestra Samantha
Abbiamo pensato di creare una poesia/filastrocca a tema famiglia. Abbiamo discusso su cosa fosse per i bambini la famiglia ed è stata definita come un “regalo”. Da qua siamo partiti per creare una serie di frasi (messe in rima dall’insegnante), seguendo delle domande stimolo poste della maestra. Dopo di che gli alberelli (i grandi) della sezione hanno scritto, copiando, la filastrocca, mentre fiorellini, semini e bruchini (mezzani, piccoli e anticipatari) hanno rappresentato i versi della poesia tramite disegni e hanno decorato il cartellone. Il senso della poesia vuole essere quello di descrivere la famiglia come il dono più prezioso.

Trascrivo la filastrocca perché potrebbe essere poco chiara dato che è stata scritta dai bambini

La famiglia, per noi bambini,
è un regalo rosso e con i brillantini.
Se apri il pacchetto, eccoli là,
trovi la mamma e il papà.
La mamma è bella
Come una stella,
il papà è forte e grande,
sembra proprio un toro gigante.
Ci sono anche sorelle e fratellini,
sono simpatici, ma un po’ monellini.
Nel pacchetto ci sono anche nonno e nonna,
che stanno con noi finchè la mamma non torna.
E gli zii e le zie? E i cugini?
Sono lì e sono gentili con noi piccini!
Quando arriva il Natale, si festeggia per davvero,
si fa l’albero, si mangia e ci si dà un abbraccio vero.
Insomma, la famiglia è un regalo speciale e carino,
meglio delle bambole, degli Avengers e di un trenino.
La famiglia è super, soprattutto
Perché è proprio meglio di tutto.

Sezione Leprotti – Maestra Giusy
Abbiamo avuto un momento  di dialogo partendo dalla famiglia di Gesù in vista del Natale. I leprotti hanno deciso di rappresentare una famiglia, che a Natale si trova insieme. Abbiamo scelto di usare materiale di recupero per poter rappresentare la semplicità della famiglia: non ci vuole molto per essere felici a Natale, basta essere insieme. Inoltre abbiamo usato temperelli colorati, happy mais e cartoncino rosso per i cuori che simboleggiano l'amore  e l'affetto della nostra famiglia.

Sezione Scoiattoli – Maestra Ada e maestra Denise
Partendo dal tema dell’avvento, abbiamo discusso sull’aspettare il Natale. Da qui ci siamo concentrati principalmente sulle cose più preziose del Natale, come la famiglia. Abbiamo poi rappresentato una famiglia vicino all’albero di Natale perché dalla discussione con i bambini è emerso che il bello della famiglia è anche aspettare insieme la nascita di Gesù e loro, nel loro pensiero, si immaginano ad aspettare accanto all’albero.

Sezione Orsetti – Maestra Paola e maestra Debora
La sezione degli orsetti è composta solo da semini e bruchini (piccoli e anticipatari), quindi con loro abbiamo deciso di lavorare su un progetto più pratico. Abbiamo costruito una casa, luogo simbolico in cui si incontra la famiglia a Natale. I bambini hanno deciso i componenti del nucleo familiare, includendo i nonni. Hanno colorato i muri della casetta e i personaggi. Il tutto poi è stato assemblato dall’insegnante.

Sezione Rondinelle – Maestra Elena e maestra Denise
Abbiamo avuto un momento di dialogo sul significato della famiglia e i bambini  hanno disegnato la loro. Abbiamo ritagliato i disegni e li abbiamo incollati sul cartellone. Ogni bambino ha spiegato cosa rappresenta per lui la famiglia.

I Lavori

Gli Artisti


Scuola Vincenzo Bellini - Cesate

Viaggi e miraggi: i luoghi che vorrei visitare nella “Ri-nascita”

Le Classi:

  • Stella
  • Sole
  • Nuvola
  • Neve
  • Arcobaleno
  • Luna
  • Cielo

I Lavori


Scuola San Carlo Borromeo - Origgio

Il mio Paese con le sue strade, il parco giochi, le sue case: come lo vorrei nella “Ri-nascita”

Le Classi:

  • Gialla
  • Verde
  • Rosso
  • Azzurra
  • Arancione
  • Blu
  • Fuxia
  • Bianca

Con gli elaborati proposti ogni sezione ha voluto esprimere come vorrebbe vivere nel nostro paese.
Le classi ognuna con modalità espressiva differente hanno elaborato dei paesaggi urbani composti da parchi giochi, strade colme di persone, case piene di colori e gioia.
Insomma la vita che eravamo soliti fare e a cui forse non abbiamo mai dato tanta importanza e alla quale ci auguriamo di tornare a vivere presto!

Classe Gialla
I bambini hanno disegnato i vari giochi che ci sono nel parco

Classe Verde
I bambini hanno disegnato come giocano nel parco

Classe Rossa
I bambini hanno disegnato percorsi da correre

Classe Azzurra
I bambini hanno disegnato una giostra uno scivolo che vedono nel parco

Classe Arancione
I bambini hanno disegnato case colorate

Classe Blu
I bambini hanno disegnato come è bello giocare assieme

Classe Fuxia
I bambini hanno disegnato le corse nel parco con tante persone

Classe Bianca
I bambini hanno fatto un lavoro tridimensionale pieno di piante e giochi

I Lavori


Scuola Colombo Morandi - Uboldo

Ritrovarsi a scuola: cosa vorrei trovare nella scuola della “Ri-nascita”

Le Classi:

  • Farfalle
  • Apine
  • Coccinelle
  • Pesciolini
  • Tartarughe
  • Pulcini
  • Leoncini
  • Orsetti

Ci siamo domandati cosa volesse dire essere e fare scuola prima durante e post pandemia… abbiamo cercato in FILO CONDUTTORE!!!

La scuola è RELAZIONE… è stare insieme e instaurare amicizie e stringere rapporti… (il filo dell’amicizia sezione farfalle)...

La scuola è essere amici, stare vicino, è abbracciarsi, è stringersi è mettersi a contatto con l’altro (anche fisicamente) (sezione apine. Il filo che ci lega)…

La scuola è FATTA DI EMOZIONI, VISSUTI… la scuola accoglie, vive ed esplicita le emozioni dei bambini, le traduce, da significato e insegna a canalizzarle soprattutto in questo periodo e al termine della pandemia ancor di più! (filo delle emozioni… sezione coccinelle)

La scuola DEVE TORNARE A FARE RETE... (sezione pesciolini… il filo e i chiodini). È quello che più manca: progetti, specialisti, confronto con altre realtà…

La scuola era fatta, è basata, avrà come base il cuore… (il filo dell’amore e della passione. Sezione tartarughe)...

LA SCUOLA è CREATIVITÀ, FANTASIA... IERI OGGI E DOMANI… (IL FILO E I COLORI… SEZIONE PULCINI...)

LA SCUOLA É GIOCO… tanti giochi… sperando di essere sempre più condivisi (non solo ai compagni di sezione)..(il filo fa salti, il filo è in movimento… sezione leoncini)

LA SCUOLA É ANCHE DIDATTICA, É FATTA DI SIGNIFICATI, OBIETTIVI PROPEDEUTICI ALLA SCUOLA PRIMARIA, LA SCUOLA É SVILUPPO DEI PREREQUISITI PER L’APPRENDIMENTO… (il filo che lascia un segno… l’albero dell’autunno sezione orsetti).la scuola vive il concreto, la scuola è radice per lo sviluppo globale e il benessere del bambino insieme alla famiglia..

I Lavori

Gli Artisti


Scuola XX Settembre - Uboldo

Gli alberi, i fiori, il cielo, la neve, la pioggia, il mare……quali colori e forme vorrei nella “Ri-nascita”

Le Classi:

  • Luna
  • Stelle
  • Sole
  • Arcobaleno
  • Cicloni
  • Nuvolette

NATALE 2020
Ogni Natale rinasce un Bambino, Rinasci anche quest’anno? Che anno birichino!!!
Periodo buio per questa ricorrenza, Ma…noi speriamo in un Natale di luce e di speranza!
Quella speranza racchiusa in ogni cuore di RI-NASCERE con TE in un mondo più giusto e migliore.

RI-NASCERE nel magico silenzio che la neve sa regalare; la neve che rallenta, modifica, ti ferma, congela la natura e la protegge.
Imparare dalla neve a entrare con grazia nelle cose e stendere un velo di bellezza sul mondo.

Sezione A LUNA
RI-NASCERE come fanno i fiori in un mondo che non è ancora stanco dei colori; i fiori di primavera hanno il compito di raccontare i sogni dei bambini a tutti gli adulti che li hanno dimenticati.

Sezione B STELLE
RI-NASCERE con suoni, feste e brillanti colori, anche in fondo al mare il mondo sarà migliore e quel fondale un esempio sarà di amore, pace, armonia e libertà.

Sezione C SOLE
RI-NASCERE ballando sotto una pioggia arcobaleno, che il cielo prepara di mille colori per coloro che amano vivere tutte le meraviglie del mondo….saltando tra le pozzanghere.

Sezione D ARCOBALENO
RI-NASCERE in un bosco, ascoltare cosa raccontano le radici al cielo, appoggiare la testa al tronco per sentirne il bisbiglio, annusare profumo di foglie come fosse cioccolata e svegliandosi scoprire che siamo tutti i rami dello stesso albero.

Sezione E CICLONI
RI-NASCERE con un sole che splende in un cielo sereno ed emana una grande luce che ILLUMINA IL MONDO

Sezione F NUVOLETTE
Grazie per l’occasione che ci avete regalato di immaginare una rinascita all’altezza dei sogni che abbiamo;

I Lavori

Gli Artisti


Newsletter

Inserisci la mail per rimanere informato sugli eventi firmati Officine Musicali


ASSOCIAZIONE OFFICINE MUSICALI APS ©2020
P.IVA 03573470121 - C.F. 94021230126

Albo Associazioni di Promozione Sociale
N° 127 atto 8001 protocollo GL2015.0009159

Design
ing. Alessandro Riva