Yasou Mikis Theodorakis

Il grande compositore greco aveva 96 anni

Con la scomparsa di Mikis Theodorakis, avvenuta all’età di 96 anni, tramonta un vessillo tra i più sbandierati della storia greca contemporanea.
Attivo già da ragazzo nella lotta di resistenza contro il nazismo, il musicista non s’è mai tirato indietro, infatti, dal difendere orgogliosamente le sue ragioni politiche, culturali e musicali, in difesa della cultura nazionale e delle sue antichissime tradizioni.

Il compositore e direttore d’orchestra che già a 17 anni si affermava in pubblico come erede della tradizione musicale greca, ha partecipato alla Guerra civile del 1946-49 e ha conosciuto il campo di concentramento; mutato il panorama politico, ha fatto parte del Parlamento nazionale; è stato attivo, dopo l’avvento della dittatura dei colonnelli, nel fronte patriottico, è stato fondatore del partito filocomunista dell’Eda, ha conosciuto il carcere e il confino subendo, insieme con i famigliari, vessazioni di ogni tipo e la messa all’indice della sua produzione.

Ma è per quest’ultima che viene ricordato l’autore di «Zorba il greco» (la composizione della colonna sonora del film diretto da Michael Cacoyannis nel 1964, nota anche come Sirtaki prima in classifica per quattro settimane nel 1965 in Italia). Forte di un apprendistato solido – Theodorakis si era specializzato presso la formidabile bottega di Olivier Messiaen a Parigi –, il compositore ha sempre mirato al difficile connubio tra la tradizione classica centroeuropea e i bizantinismi del canto popolare locale, nella consapevolezza delle condizioni sempre più specialistiche della musica d’avanguardia.

E c’è riuscito, conquistando al culto della sua musica masse impensabili, soprattutto nel genere della canzone, là dove cioè il sapere e l’invenzione si traducono nella forma più elementare e accessibile. Ne ha composte a centinaia. Di molte non sappiamo né il titolo né i contenuti, eppure basta accennarle per scoprire che le conosciamo da sempre.

Fonte Corriere Della Sera

Newsletter

Inserisci la mail per rimanere informato sugli eventi firmati Officine Musicali


ASSOCIAZIONE OFFICINE MUSICALI APS ©2020
P.IVA 03573470121 - C.F. 94021230126

Albo Associazioni di Promozione Sociale
N° 127 atto 8001 protocollo GL2015.0009159

Design
ing. Alessandro Riva